Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
X-Files - I Want to Believe (2008)
 
E’ così che nei primi mesi del 2007 Chris Carter e Frank Spotnitz tornano al lavoro. Nel momento in cui i due autori riprendono a scrivere, si trovano a dover affrontare un problema del tutto inaspettato: la stesura a cui avevano precedentemente lavorato è andata persa, non si trova più. E’ quindi necessario ripartire da zero, e così fanno, tenendo a mente l’idea alla base della storia che avevano
Chris Carter, Gillian Anderson, David Duchovny e Frank Spotnitz

Prima lettura dello script

immaginato quattro anni prima. Sebbene Chris Carter abbia ammesso in seguito la difficoltà che ha avuto nello scrivere il primo scambio di battute tra Mulder e Scully, entrambi gli autori tornano a scrivere di questi personaggi senza troppi problemi. "Riconnettersi ai personaggi è stato facile. Era come se fossero stati lì ad aspettare nel nostro inconscio per tutto questo tempo". (Frank Spotnitz, TVGuide)

Il 26 ottobre dello stesso anno, avviene la prima lettura della sceneggiatura a casa di Chris Carter a Malibu. David Duchovny e Gillian Anderson si ritrovano insieme dopo molto tempo, seduti attorno ad un tavolo insieme ai due autori. E’proprio lo stesso Spotnitz che, raccontando in seguito questo evento, dichiara come la chimica tra i due attori sia tornata all’istante, come se non fossero passati quasi sei anni. Due giorni dopo, i quattro si riuniscono di nuovo per effettuare delle riprese di prova degli attori nelle vesti di Mulder e Scully. "E’ stato un autentico X-File, come se avessimo resuscitato dei morti". (Frank Spotnitz, TVGuide)

La notizia ufficiale del secondo film di X-Files, in questa fase ancora senza un titolo, arriva qualche giorno dopo e fa immediatamente il giro del mondo. Siamo alla fine di ottobre, ma la Fox ha già stabilito che il film sarà nei cinema americani il 25 luglio dell’anno successivo. La trama viene ovviamente mantenuta segreta ed il comunicato stampa è volutamente avaro di ulteriori dettagli.
 
“Il film è una storia stand-alone, come nella tradizione di alcuni degli episodi più acclamati ed amati dello show, e porta la sempre complicata relazione tra Mulder e Scully in direzioni inaspettate. Mulder continua la sua incrollabile ricerca della verità, e Scully, l’appassionata ed intelligente scienziata, rimane inestricabilmente legata alla ricerca di Mulder”.
 
Chris Carter si occupa della regia. Le riprese del film iniziano il 10 dicembre e per X-Files si tratta di un vero e proprio ritorno alle origini. Si gira a Vancouver ed in altre località del Canada, così come accadde per le prime stagioni della serie.
David Duchovny e Gillian Anderson

Di nuovo insieme

La maggior parte dei componenti della troupe sono vecchie conoscenze di Chris Carter, quasi tutti amici che in passato hanno collaborato alla realizzazione degli episodi di X-Files. L’assistente alla regia è nientemeno che Tom Braidwood, l’interprete del mitico Frohike dei Lone Gunmen. Un problema con il quale la troupe si trova ad aver a che fare fin da subito è la fuga di notizie. Già dopo il primo giorno di riprese infatti circolano su internet foto e video rubati dal set che ritraggono David Duchovny, Amanda Peet, Xzibit e Chris Carter durante il loro lavoro. I cordoni di sicurezza quindi si stringono e non viene diffuso neppure l’elenco degli attori che formeranno il cast completo del film. Esclusi Carter e Spotnitz, nessun altro è in possesso della sceneggiatura completa, all’occorrenza può essere consultata in un locale degli studi sottoposto a costante videosorveglianza. Agli attori viene fornito giornalmente il proprio copione. Ogni copia riporta il nome della persona alla quale viene consegnata ed al termine della giornata tutti sono obbligati a restituirla.

Ma le foto che tutti aspettano, quelle con Mulder e Scully, arrivano solo dopo la pausa natalizia, quando anche Gillian Anderson si unisce alla troupe. Vengono diffuse quattro foto promozionali e Carter inizia a giocare con i fans fin da subito. Una delle foto infatti contiene una citazione nascosta ad uno scatto promozionale di Mulder e Scully risalente al 1993. Qualche giorno dopo arrivano invece altre foto ed un video, di nuovo rubati dal set, in cui David Duchovny e Gillian Anderson appaiono finalmente insieme.

La campagna di disinformazione ha inizio e Chris Carter si fa volutamente fotografare sul set insieme a qualcuno che indossa un costume da lupo mannaro.
Frank Spotnitz, Chris Carter, Gillian Anderson e David Duchovny

WonderCon 2008

Le speculazioni dei fans popolano i forum ed i siti web di tutto il mondo, come mai era accaduto prima.

Mulder e Scully tornano ad occupare la copertina di una rivista, Xposé, nel Febbraio del 2008, ed è proprio nel giorno 23 dello stesso mese che ha luogo il vero evento catalizzatore di questa produzione. A San Francisco, durante la convention di WonderCon, si riuniscono David Duchovny, Gillian Anderson, Chris Carter e Frank Spotnitz. I quattro protagonisti volano alla convention direttamente dal set del film, per un incontro della durata di circa un’ora, durante il quale rispondono alle domande dei fans presenti, e dove mostrano un’anteprima del trailer, finito di montare a tempo di record. Le foto ed i video dell’evento rimbalzano ovunque e le urla dei presenti alla proiezione del trailer sono da brividi, ma forniscono un’idea precisa dell’attesa che circonda questo film. Il pubblico di X-Files è ancora là fuori e aspetta con impazienza di ritrovare i suoi beniamini.

L’eco di WonderCon non si è ancora spento quando, i primi giorni di marzo spuntano fuori altre foto ed un video rubati dal set. Questo materiale mostra i due protagonisti durante le riprese di una scena che si capisce subito essere molto importante ed attesa.

Le riprese terminano ufficialmente il 17 marzo, e dopo una conferenza stampa in cui Carter, Spotnitz e Duchovny salutano la città di Vancouver, nove giorni dopo, in occasione del Paley Festival di Los Angeles, si riunisce la grande famiglia di X-Files. Sul palco si ritrovano Chris Carter, Frank Spotnitz, Nick Lea, Mitch Pileggi, Dean Haglund, Rob Bowman, i fratelli Morgan, Paul Rabwin, David Nutter, Howard Gordon, Steven Maeda e Bill Roe. Si parla del nuovo film, ma anche della serie tv, e viene presentato il primo trailer. Un paio di giorni dopo nasce il sito ufficiale www.xfiles.com.

Proprio tra la convention di WonderCon ed il Paley Festival, Frank Spotnitz inizia a pubblicare nel suo blog le mail che riceve dai fans di X-Files. La disponibilità e gentilezza che impiega nelle sue risposte lo rendono ben presto il punto di riferimento principale per tutti i fans. Frank gioca, si diverte, risponde ai quesiti sui vecchi episodi e pubblica informazioni relative al film. Dopo aver aperto un social network in cui i fans accorrono in massa proprio per comunicare tra appassionati, Frank mette in palio tramite un concorso, i biglietti per assistere alla premiere europea del film che si terrà a Londra il 30 Luglio. Tutte queste attività fanno sì che, incredibilmente, un semplice autore televisivo venga acclamato dal pubblico, proprio in occasione della premiere londinese, come se fosse una rock star, e sempre nella solita occasione, ottenga indiscutibilmente l’applauso più lungo e caloroso dei fans.
Mulder e Scully

La foto pubblicata su People



Un paio di giorni prima della New York ComicCon che vede la partecipazione di Chris Carter e Frank Spotnitz, viene annunciato il titolo del film: The X-Files I Want to Believe. Tra le varie foto promozionali che in questo periodo vengono via via rilasciate, una in particolare fa sussultare i fans (e non solo) ed appare per la prima volta sul numero di People della settimana del 26 Aprile. Nella foto Mulder e Scully sono ritratti in una posa un po’ atipica per la coppia, ma di indubbio impatto sul pubblico.

Il primo trailer rilasciato su internet in alta qualità, diverso da quello presentato precedentemente al Paley Festival e a WonderCon, arriva il 12 Maggio e non fa altro che accrescere l’attesa dei fans. La promozione del film sembra entrare nel vivo, e tre giorni dopo appaiono online due brevissimi video, che in seguito Frank Spotnitz rivelerà essere le riprese di prova effettuate prima dell’inizio della fase di produzione del film, in cui Mulder e Scully parlano l’uno dell’altra. Il 19 maggio, Frank Spotnitz rivela che il titolo italiano del film sarà X-Files Voglio Crederci.

Il mese di giugno vede il rilascio del trailer cinematografico in lingua originale ed in italiano mentre la data di uscita del film per il nostro paese viene definitivamente spostata al 5 Settembre 2008. Durante il Los Angeles Film Festival del 22 Giugno, al quale partecipano Chris Carter, Frank Spotnitz e David Duchovny, vengono mostrate due clip del film che saranno pubblicate su internet, sempre in alta qualità, solo tre giorni più tardi.

Gillian Anderson e David Duchovny

Gillian e David promuovono il film

A questo punto manca circa un mese al debutto del film sul grande schermo e le riviste di mezzo mondo iniziano a parlare del ritorno di X-Files. Dopo la pubblicazione su internet di una nuova clip, dell’annuncio della produzione di nuove trading cards che anticipano clamorosamente (tanto da far credere che sia un falso) uno dei momenti più attesi del film, un nuovo trailer da trenta secondi, in cui si sente la voce di un vecchio personaggio della serie tv, passa sulle reti televisive americane, mentre un altro viene rilasciato direttamente dal sito ufficiale e online compare anche una versione diversa del primo trailer.

La settimana del debutto di I Want to Believe si apre il 21 Luglio nel migliore dei modi. Gillian Anderson e David Duchovny iniziano la promozione del film rilasciando un’interminabile serie di interviste che passano in televisione e vengono pubblicate su YouTube. La gravidanza di Gillian Anderson, annunciata in precedenza, è ben visibile durante questo periodo, ma l’attrice si mostra in forma smagliante ed insieme al compagno David Duchovny crea siparietti incredibilmente divertenti, a dimostrazione che l’intesa tra i due è sempre lì, perfetta come un tempo. Durante questa settimana Gillian e David alternano le loro presenze, così come il resto del cast, nelle trasmissioni televisive di punta delle reti americane, passando quindi in programmi del calibro dello show di Jay Leno e David Letterman.

Dopo l’uscita delle ultime foto promozionali si arriva finalmente al giorno della premiere mondiale del film, il 23 Luglio a Los Angeles, che per la gioia di tutti i fan viene trasmessa in diretta via internet dal sito ufficiale xfiles.com, seguita ad una sola settimana di distanza, dalla premiere europea di Londra.

I Want to Believe restituisce ai fans due eroi, Mulder e Scully, esattamente sei anni dopo la chiusura della serie televisiva. Chris Carter e Frank Spotnitz portano al cinema una nuova storia. La speranza è che questa costituisca un ponte ideale verso la realizzazione di un terzo film che riprenda la grandiosa mitologia dello show rimasta in sospeso alla fine della nona stagione di X-Files.

CONTINUA

 
X-Files: Storia della serie