Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
X-Files - Stagione Sei (1998-1999)
 
Durante il corso dei due anni precedenti, lo show aveva man mano costruito una storia mitologica che era cresciuta in complessità ed importanza. La fedeltà dell'Uomo che Fuma e di Krycek sono continuamente messe in discussione e l'influenza dell'Uomo che Fuma
One Son

Una scena tratta dall'episodio "One Son"

sembra in declino. Soprattutto, si è scoperto che la cooperazione del Consorzio con i colonizzatori era un espediente che essi avevano messo in atto per tentare di sviluppare in segreto un vaccino contro l'olio nero (conosciuto anche come "Controllo della Purezza" – “Purity Control”). Il cancro nero sarebbe stato mostrato essere un agente patogeno in grado di trasportare esseri alieni e che sarebbe stato diffuso attraverso le api durante la colonizzazione. Tuttavia, un'altra fazione aliena stava tentando di emergere, e questi ribelli si erano opposti ai colonizzatori ed alla loro cooperazione con il Consorzio. Come conseguenza, nel mezzo della sesta stagione, negli episodi Two fathers e One Son, i ribelli distruggono il Consorzio.

Il Consorzio "rappresenta interessi globali", come dice l'Uomo Distinto. Dopo aver ostacolato Mulder e Scully nel film e aver successivamente creato un ibrido umano-alieno, Cassandra Spender, il gruppo viene distrutto in questa stagione. Alla fine del film, gli X-Files vengono riaperti, ma tuttavia vengono assegnati agli agenti Spender e Fowley piuttosto che a Mulder e Scully, che vengono a loro volta riassegnati da Walter Skinner - che continua comunque ad essere presente nello show - ad un nuovo capo, il vicedirettore Alvin Kersh (interpretato da James Pickens Jr.). Gibson Praise scompare dopo il primo episodio della sesta stagione, The Beginning (che insinua la possibilità di una origine aliena per l'umanità), e Jeffrey Spender viene eliminato durante la stagione, mentre la Diana Fowley di Mimi Rogers continua ad interpretare un personaggio che sembra essere vicino all'Uomo che Fuma. A quest'ultimo viene dato finalmente un nome, CGB Spender, e viene identificato come padre di Jeffrey ed ex-marito di Cassandra.

Con il trasferimento a Los Angeles sono stati attuati diversi cambiamenti dietro le quinte, visto che la maggior parte della troupe di X-Files non c'era più. Il nuovo "production designer" Corey Kaplan, il responsabile del montaggio Lynne Willingham, l'autore David Amann, ed il regista e produttore Micheal Watkins sarebbero rimasti per altri anni. Bill Roe diventa il nuovo direttore della fotografia dello show, e gli episodi hanno un aspetto più asciutto e luminoso grazie al sole ed al clima della California, in confronto alla pioggia, la nebbia ed alle foreste di Vancouver e del Canada. All'inizio della sesta stagione, i produttori trassero vantaggio dalla nuova location, portando lo show in parti del paese che prima non erano stati in grado di inserire nelle storie. Per esempio, il Drive di Vince Gilligan (su un uomo esposto ad una malattia inspiegabile) è un episodio frenetico e d'azione, insolito per X-Files, che si svolge sulle strade del deserto del Nevada. Il doppio episodio Dreamland è anch'esso ambientato in Nevada, questa volta nella leggendaria Area 51. Segna inoltre un altro episodio commedia per lo show, in una stagione dal tono sempre più luminoso, con la guest star Micheal McKean che interpreta l'"uomo in nero" Morris Fletcher, che scambia il corpo con Fox Mulder durante il corso della storia. Si tratta dell'unico doppio episodio non mitologico di X-Files.

La sesta stagione esplora anche il legame sempre più profondo tra Mulder e Scully. L'episodio Triangle è il quinto che
Triangle

Mulder e Scully in una scena "shipper" di "Triangle"

Chris Carter scrive e dirige. Con le scene riprese senza effettuare tagli e con schermi divisi, ambientato su un transatlantico risalente a prima della Seconda Guerra Mondiale (interpretato dal HMS Queen Mary ancorato a Long Beach, California) viene considerato come un tentativo per conquistare un Emmy, che Carter non vinse, sebbene l'episodio fosse nominato per l'editing del suono. Triangle riguarda il viaggio di Mulder nel Triangolo delle Bermuda per indagare su un X-File, contravvenendo agli ordini superiori di Kersh. Scully e i Lone Gunmen sono impegnati per localizzarlo, mentre Mulder si trova ad aver a che fare con tutti i personaggi principali catapultati nel Settembre del 1939. L’episodio termina con un fondamentale momento "shipper" che però non risolve gli eventi passati e la relazione tra i due agenti. Se i due "dovessero" o "non dovessero" consumare il loro amore "platonico" è stata una questione di immensi dibattiti tra i fan per molti anni, ed è ancora oggetto di analisi. Nonostante tutto, Carter ha sempre rifiutato di mostrare apertamente se i due personaggi avessero mai avuto una relazione di tipo sessuale. Altri episodi di quella stagione, come The Rain King, Monday, Field Trip, il Milagro di Carter e How the Ghosts Stole Christmas (dove sono coprotagonisti Ed Asner e Lily Tomlin), riguardano principalmente la relazione di Mulder e Scully.

Nel seguito della stagione, David Duchovny - laureato in lingua Inglese e che aveva considerato di diventare uno scrittore prima di unirsi al cast - contribuisce allo show con il suo primo script per X-Files, The Unnatural, che dirige anche. La storia riguarda Josh "Ex" Exley, un giocatore di baseball alieno che ha giocato nella Negro League dopo il famoso schianto di Roswell del 1947. Nell'episodio si sente la voce del famoso cronista dei L.A. Dodgers Vin Scully, l'originaria ispirazione di Carter per il nome di Dana Scully. L'episodio doveva originariamente prevedere il coinvolgimento di Darren McGavin, star della serie Kolchak: The Night Stalker, a cui Carter si è ispirato per X-Files. McGavin non era però disponibile a causa di problemi di salute, ma appare comunque come il primo detective degli X-Files, l'agente Arthur Dales, in Travelers della quinta stagione ed in Agua Mala della sesta (riguardo la scoperta di Mulder e Scully di una misteriosa forma di vita marina che appare durante un uragano in Florida).

The Unnatural

Mulder insegna a Scully come si gioca a baseball in "The Unnatural"

Alcuni fan di lungo corso furono "alienati" dallo show nella sesta stagione, a causa del tono diverso preso da molti episodi standalone dopo il trasferimento a Los Angeles. Piuttosto che aderire allo stile precedente del "mostro della settimana", questi sono spesso sentimentali e divertenti allo stesso tempo, come Arcadia, dove Mulder e Scully si infiltrano come una coppia sposata in una comunità organizzata per risolvere un caso, o il più cupo Terms of Endearment, con Bruce Campbell come demone. Nel frattempo, alcuni sentivano che non c'era più coerenza con i piani della mitologia, e che Carter stava facendo il possibile per andare avanti il più a lungo possibile.

Lo show terminò la sesta stagione con solidi indici di ascolto, ma la sua media più bassa dalla seconda stagione, iniziando un declino che sarebbe continuato per i futuri tre anni. Questo potrebbe essere dovuto alla concorrenza che andava in onda la domenica sera, o forse perchè i telespettatori sentivano che lo show si stava spegnendo o aveva raggiunto il suo punto "jump the shark" (termine che descrive un momento in cui una cosa che un tempo è stata grande, ha raggiunto un punto dal quale può solo iniziare il declino in qualità e popolarità - lo show avrebbe ripreso questo concetto proprio nell'episodio Jump the shark tre anni più tardi). I produttori dello show avevano tuttavia riconosciuto che si era tentato di fare qualcosa di differente dagli anni precedenti. X-Files fu comunque lo show della FOX con i più alti indici di ascolto, e venne nominato per otto Emmy nel 1999, vincendone uno per il makeup. Fu anche nominato per i SAG Awards per Gillian Anderson, Duchovny e la categoria Outstanding Performance by an Ensemble Cast, riconoscendo l'importante e continuo contributo di Pileggi, Pickens, Owens e Davis.

Diana Fowley, ritratta da Mimi Rogers, appare nella quinta stagione fino alla settima. La sua relazione con Mulder era in dubbio. In confronto alle altre stagioni, furono prodotti relativamente meno episodi mitologici durante la sesta stagione, solo The Beginning, e lo standalone S.R. 819 (nel quale la salute di Skinner è compromessa da una misteriosa nanotecnologia che lo costringe ad andare contro Mulder e Scully), Two fathers e One Son, ed il finale di stagione Biogenesis. Quest’ultimo costituisce il primo episodio di una storia divisa in tre parti che continua all’inizio della settima stagione, riguardo le indagini di Scully sulla scoperta di un'antico UFO rinvenuto nella costa occidentale dell'Africa e i suoi effetti su Mulder.
 
X-Files: Storia della serie