Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
Fox Mulder
David Duchovny
 
Agente Speciale Fox Mulder Reclutato dall'FBI dopo aver terminato gli studi in psicologia ad Oxford, l'agente speciale Fox Mulder mostra una predilezione verso il non convenzionale fin dall'inizio della sua carriera. La sua prima monografia sui serial killers e l'occulto fu di aiuto nella cattura di un noto assassino. La sua carriera all'interno dell'FBI era ben avviata quando s'imbattè nel paranormale. Convinto, attraverso una seduta di ipnosi regressiva, che sua sorella Samantha sia stata rapita da un potere sconosciuto quando aveva otto anni, è diventato ossessionato dalla ricerca delle verità nascoste negli X-Files, un archivio di casi riguardanti fatti inspiegabili e vicini al soprannaturale.

La scelta di Mulder di lavorare sugli X-Files non è stata completamente sua.L'Uomo che Fuma, come capo del Consorzio, decise infatti di mettere l'agente dove poteva essere controllato. Quest'ultimo non ha mai ucciso Mulder perché è convinto che l'agente gli sia utile nella sua opera di disinformazione e disseminazione di bugie.

Lo stile di vita di Mulder, maniaco del lavoro, lo priva dei suoi genitori, che vengono eliminati dai misteriosi elementi che lui stesso cerca di portare alla luce. Alla fine trova la verità riguardo a sua sorella: dopo il suo rapimento e dopo essere stata sottoposta a dei test, un evento spirituale interviene per salvarla e portare la sua anima in paradiso. Rimosso questo pensiero, Mulder stesso diventa un X-File quando viene rapito da un'astronave. Il suo corpo viene restituito morto, ma con l'aiuto di Scully, Mulder rivive in perfetta salute. Tuttavia, la sua ricerca per la verità lo porta a sopportare enormi sacrifici; la sua rimozione dall'FBI e la sua separazione da Scully e dal loro bambino.
 
Personaggio presente negli episodi