Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
#9X15 Jump the Shark - Modifica genetica
#9X15 Jump the Shark - Modifica genetica
Quando Morris Fletcher contatta gli agenti con informazioni relative ai Super Soldati, loro si rivolgono ai Lone Gunmen. Tuttavia, vengono coinvolti in un complotto di bio-terroristi che vogliono rilasciare una tossina mortale.
 
Nel mare aperto delle Bahamas, Morris Fletcher si diverte con una ragazza su un motoscafo, quando improvvisamente vengono abbordati da un gommone. Tre uomini prendono la ragazza e cospargono di benzina la barca di Fletcher. Si allontanano dalla sua barca e lanciano verso di lui un razzo di segnalazione acceso. La barca prende fuoco e Fletcher è costretto a saltare in mare.

Alla base della Guardia Costiera di Miami, Fletcher sta aspettando Doggett e Reyes. In cambio di alcune informazioni vuole che i due agenti lo tirino fuori da lì e lo proteggano da chi vuole ucciderlo. Gli agenti non credono ad una sola parola di Fletcher finchè questo non nomina i super soldati. Fletcher assicura ai due che è in grado di rintracciarne uno in particolare, una donna. Doggett e Reyes si recano all'ufficio dei Lone Gunmen in Takoma Park, Maryland. Con loro portano Morris Fletcher. L'ufficio dei tre è quasi completamente vuoto. Gli agenti dicono ai tre che hanno bisogno di aiuto per rintracciare un super soldato e mostrano loro la foto di una donna. Langly, Frohike e Byers riconoscono la donna, è una famosa hacker che si fa chiamare Eve Adele Harlow, ma è un nome falso, ed è scomparsa circa un anno prima. I tre non credono alla teoria di Doggett che la vorrebbe un super soldato, e tantomeno credono a quello che dice Morris Fletcher.

Nel college di Hartwell, nel New Jersey, Eve entra nella stanza del professor Douglas Houghton e lo aggredisce spruzzandogli addosso una sostanza. Poco dopo, arriva nella stessa stanza un collega del professore che vede scappare Eve e trova Houghton morto. Nel frattempo i Gunmen hanno iniziato la ricerca di Eve, disturbati dai commenti di Fletcher. Fletcher rivela ai tre il vero nome di Eve, Lois Runce, ma nessuno dei tre crede a quello che ha appena detto. Si sente bussare alla porta segreta dell'ufficio, è Jimmy, un'aiutante dei Gunmen. Anche lui sparito da tempo, rivela ai suoi amici di essere stato in giro per mezzo mondo inseguendo Eve. L'unica cosa che ha scoperto è il suo vero nome : Lois Runce. La sera prima l'ha vista in un college del New Jersey e crede che abbia ucciso un uomo. In uno scantinato, Eve apre lo sportellino di una stufa, indossa un respiratore ed estrae dalla sua borsa un sacchetto di plastica contenente un organo umano. Lo getta nella stufa e si toglie il respiratore.

Al college arrivano Doggett e Reyes che interrogano John Gillniz, il collega del professore ucciso. L'uomo identifica Eve e parla delle ricerche sugli squali del suo amico professore. Studiava il sistema immunitario degli squali. All'ufficio dei Gunmen, i tre hanno chiamato in aiuto un altro hacker, Kimmy, per rintracciare Eve. Langly, Froihke e Byers escono mentre Jimmy rimane all'ufficio per sorvegliare Fletcher. Il medico legale di Newark riferisce a Doggett e Reyes che non sa cosa abbia ucciso il professore. Gli è stata iniettata una qualche minuscola particella velenosa e la ferita sul torace è stata praticata solo dopo la morte dell'uomo. La sostanza bioluminescente è fuoriuscita dal corpo del professore. L'autopsia ha inoltre rivelato che il professore è stato operato. Il coroner mostra ai due agenti una cartilagine, un tessuto trapiantato, che sembra il rivestimento di un organo. Reyes ipotizza che la rimossione di questo organo possa essere il movente dell'omicidio. Interrogato sull'argomento, Fletcher dice che non ha idea di che cosa sia. Mentre Kimmy si lamenta della lentezza del computer su cui sta lavorando, Doggett e Reyes vengono a sapere che i Gunmen hanno impegnato tutto proprio per cercare Eve. Byers chiama Reyes e le dice di raggiungerli al più presto, hanno trovato Eve in un hotel. Riescono a bloccarla prima che uccida un altro uomo. Durante la confusione, l'uomo fugge.

Interrogata da Doggett e Reyes, Eve ammette che voleva uccidere l'uomo che è fuggito. Fletcher confessa di aver mentito a proposito dei super soldati. Aveva progettato tutto per far abboccare gli agenti ed i Gunmen per ritrovare Eve. Eve dice che Fletcher lavora per un trafficante d'armi internazionale, un miliardario che è anche suo padre. Suo padre è inoltre un terrorista, ma non lei. L'uomo che ha ucciso era un terrorista fanatico, le cui ricerche sono state finanziate da suo padre per le sue potenzialità come arma strategica. Usava il sistema immunitario degli squali per creare una sorta di contenitore per proteggersi da un virus creato geneticamente che portava dentro di sè. Purtroppo i terroristi sono due, e purtroppo Eve riferisce anche che questo contenitore è destinato a rompersi ad un orario ben preciso, alle 8:00 della stessa sera, dando inizio al contagio. Inizia così la ricerca di quell'uomo. Una volta rintracciato al college di Hartwell, i suoi esami non rivelano la presenza di alcun virus. Fletcher pensa che sono stati ingannati, Leonard Sautol costituiva solo un'esca per far perder loro del tempo prezioso. Il vero terrorista è John Gillniz, collega del professor Houghton. Lo rintracciano al Forum Internazionale sulla Bioetica. Non appena si rende conto di essere stato trovato, scappa dalla sala ma viene inseguito da i tre Gunmen insieme ad Eve e Jimmy. Ad un certo punto i cinque si separano, Langly, Frohike e Byers da una parte, Eve e Jimmy dall'altra. Sono proprio i tre Gunmen a trovare il professore in un corridoio dell'hotel, ma mancano solo due minuti alle 8:00, e Eve e Jimmy non arrivano. Langly, Frohike e Byers fanno scattare l'allarme antincendio, che fa scendere due porte blindate che bloccano il corridoio. Anche loro rimangono bloccati nel corridoio mentre il professore sta morendo, esponendoli così al virus mortale.

Al cimitero nazionale di Arlington è appena finita la cerimonia funebre a cui hanno presenziato Doggett, Reyes, Skinner, Scully, Eve, Jimmy e Fletcher. Scully si chiede se i tre abbiano mai capito quanto fossero importanti per lei. Jimmy ed Eve piangono il loro dolore. Scully spiega a loro e a Fletcher il significato di una frase che Langly aveva detto proprio a Fletcher "Quelli che non si arrendono mai, non muoiono mai".

"Grazie a quelli che sono sepolti qui il mondo è un posto migliore perchè sono esistiti. Significa che se ne sono andati ma che continueranno a vivere in tutti noi." 
Attori Protagonisti
GILLIAN ANDERSON - Agente Speciale Dana Scully
ROBERT PATRICK - Agente Speciale John Doggett
ANNABETH GISH - Agente Speciale Monica Reyes

Attori Co-Protagonisti
Mitch Pileggi - Vice Direttore Walter Skinner
Bruce Harwood - Byers
Tom Braidwood - Frohike
Dean Haglund - Langly
Micheal McKean - Morris Fletcher
Sthepen Snedden
Zuleikha Robinson - Eve / Lois
Jim Fyfe
Marcus Giamatti
John Prosky
Timothy Landfield - Professor Douglas Houghton
Micheal Craven Wells 

Autori
VINCE GILLIGAN, JOHN SHIBAN & FRANK SPOTNITZ

Diretto da
CLIFF BOLE

Trasmesso la prima volta in TV
USA 21/04/02
Italia 12/08/02
 

jokes C'è un personaggio di nome "John Gillnitz" in questo episodio. Il nome è la combinazione dei nomi di tre scrittori di X-Files (John Shiban, Vince Gilligan e Frank Spotnitz).

jokes Il ruolo del narratore è interpretato da Thomas Schnauz, che ha scritto gli episodi "#9X05 Lord of the Flies" e "#9X14 Scary Monsters - Mostri".

jokes Timothy Landfield (il Professor Douglas Houghton) era lo scienziato chiamato Cobra nell'episodio "#7X15 En Ami".

[Frohike] Combattete contro l'iniquità.
[Langly] Combattete uniti.
[Byers] Non arrendetevi mai.
Cross the Line
eseguito dai Cuba

The Lone Gunmen
scritto ed eseguito da Mark Snow, utilizza la versione di Jimi Hendrix di The Star Spangled Banner

End Scene
scritto da Mark Snow


20 miles west of Harbor Island - Bahamas

U.S. Coast Guard Base - Miami Beach, Florida

Ufficio dei Lone Gunmen
Takoma Park, Maryland

Hartwell College - Kearny, New Jersey

Medical Examiner's Office - Newark, New Jersey

Arlington National Cemetery


Per ulteriori informazioni sugli eventi accaduti in questo episodio consulta la timeline di questa stagione
 
X-Files La Serie Evento in DVD e Blu-ray
FAQ Guida Episodi

Ogni pagina della "Guida agli Episodi" del nostro sito è composta dalle seguenti sezioni:

[Storia] La trama dell’episodio, interamente in italiano, liberamente tradotta dal materiale presente sul sito ufficiale o scritta da noi
[Info] Attori, protagonisti e non, date di trasmissione, regista ed autori
[PrintADS] Locandine uscite negli USA per la messa in onda dell'episodio / [Foto] (per le stagioni a partire dalla decima) Foto di scena dell'episodio
[Jokes] Curiosità inserite negli episodi, tratte dalla lista originale di Laura Witte, le guide ufficiali ad X-Files, i libri di N.E.Genge "La guida non ufficiale a X-Files" (I e II) ed il nostro colpo d'occhio!
[Multimedia] Il titolo dice già tutto...
[Audio] Il commento audio dell'episodio tratto dai DVD della serie e tradotto in italiano.
[Musica] Elenco dei brani che compongono i commenti musicali e la colonna sonora dell'episodio.
[Trascrizione] La trascrizione dei dialoghi dell'episodio.
[Luoghi] Luoghi dove si svolgono gli eventi raccontati nell'episodio.

Inoltre...

[X marks the spot] Il simbolo X accanto al titolo dell'episodio indica che quest'ultimo fa parte della mitologia della serie.
[Ordine] La nostra guida riporta gli episodi in base all'ordine pubblicato sulle guide ufficiali della serie tv.

Scheda episodio consultata 8.393 volte