In coda per i video - Brivido

ROMA - Come per i divi di Beautiful giovanissimi ieri sera a Roma e Milano per la vendita di mille cassette numerate realizzate per l'home video con episodi inediti degli 'X files', telefilm cult con storie avvincenti di fenomeni paranormali e alieni da quasi cinque milioni di telespettatori a puntata. Un successo nato in sordina, cresciuto a poco a poco, esploso da qualche mese, da quando Italia 1 ha cominciato a trasmettere le puntate in prima serata la domenica. Protagonisti-idoli del serial sono due agenti dell'Fbi, Fox Mulder, con una passione maniacale per l' irrazionale, e Dana Scully, che invece ragiona in modo quasi aritmetico e non crede al paranormale. Tutti e due giovani, belli, bravi, nessun altro interesse al di fuori del lavoro, si sono equamente divisi i favori del pubblico. Ieri sera - 3 aprile - era la data fatidica, attesa dalle centinaia di fan, pubblicizzata dalla rivista 'X files' e dalle decine di siti Internet dedicati a Fox e Dana: in contemporanea a Roma e Milano - nella sede delle Messaggerie musicali - party in stile americano con tanto di falsi agenti dell'Fbi, magliette, libri, felpe e cappellini per festeggiare l'uscita di 'The Unopened File', prima cassetta home video, due ore e quindici minuti da brivido in cui i due agenti hanno un incontro ravvicinato del terzo tipo con gli Ufo e Mulder rimane tra la vita e la morte. Seguiranno altre tre cassette. Un successo difficile da prevedere quando uscirono i primi episodi in tarda serata su Canale 5 e passarono quasi inosservati. Invece Fox e Dana hanno fatto breccia anche nel cuore dei giovanissimi italiani. E come poteva essere diversamente? Ritmi mozzafiato e tensione alle stelle - ma con una buona dose di ironia e senza mai scadere nell' horror banale e truculento - tra mutazioni genetiche, reincarnazioni, telecinesi e tutti quei casi che l'Fbi etichetta come 'X Files' perché non riesce a darne una spiegazione logica. Il motto-tormentone dell'agente Mulder è infatti: "Non esistono miracoli. Esistono eventi che solo alcuni riescono a vedere". Lui, a dire la verità, vede alieni e paranormale dappertutto mentre Dana - con cui ha un fortissimo legame di complicità ma rigorosamente niente sesso perché l'inventore della serie, un ex surfista californiano, non vuole - è quella che ridimensiona le forti passioni del bell' agente. Secondo il New York Times i due piacciono perché "assomigliano all'uomo della strada e non a Rambo".

 

 

articolo visto 937 volte
Condividi 'In coda per i video - Brivido'