Fino ai confini di 'X-Files'

MILANO - Tenetevi pronti a imbarcarvi per un volo nell'insondabile, un viaggio nel mondo ambiguo e affascinante dei misteri più inquietanti, un'abbuffata di avventure e di immagini in compagnia di Dana Scully e Fox Mulder, due personaggi balzati in poco tempo ai vertici del gradimento mondiale. L'occasione sarà la prima maratona italiana dedicata a X-Files, marchio di culto nato come serial televisivo. Sotto questo nome si vende di tutto, dalle videocassette alle magliette, dalle fanzine ai dischi, il serial ha già ispirato, in Italia, fan club "ufficiosi" e ufficiali, ognuno con il suo magazine regolarmente venduto in edicola, e perfino due guide, edite da Bompiani e da Sperling e Kupfer. C'è già un'opzione per un film destinato al grande schermo. E adesso arriva la "notte di X-Files", battezzata con realismo, dagli stessi organizzatori, "Prova di resistenza": dodici ore non stop di proiezioni di materiale edito e inedito, programmate per il 29 novembre in contemporanea in due grandi sale cinematografiche di Roma e di Milano. La Twentieth Century Fox, produttrice delle videocassette, ha deciso di ripetere in Italia l'esperimento provato con successo strepitoso in due metropoli inglesi qualche mese fa. Anche le modalità saranno le stesse: accesso gratuito alla sala, distribuzione di materiale di supporto (gadget, riviste), attestato di presenza a tutti i partecipanti. E alla fine un premio all'ultimo che abbandonerà la sala (se saranno in molti, ci sarà un sorteggio), una "maschera dell'alieno". Gli organizzatori italiani pensano di mettere in vendita le magliette con la scritta "I survived", "Sono sopravvissuto" alla maratona X-Files e di distribuire, durante la notte, caffè con panna e tè freddo, le due bevande preferite, rispettivamente, da Fox e Dana. E in attesa di perfezionare la scaletta delle proiezioni promettono tanto materiale inedito ("speciali", "dietro le quinte", episodi mai visti e interviste agli attori e all'autore Chris Carter), tutto doppiato in italiano: segno che la storia non finisce qui. Intanto va in onda su Italia 1 (in prima serata ogni domenica) la terza serie, che registra ascolti altissimi (4 milioni di media, rispetto ai 3,5 dell'anno scorso). Radio Capital dedica una rubrica settimanale al serial. Internet offre materiale e siti infiniti. Una facoltà universitaria milanese riserva uno spazio al fenomeno. E la 20th Century Fox sta per mettere in circolazione la terza video cassetta, intitolata File 6 - Master Plan, nuovo film inedito disponibile dal 31 ottobre. Ma l'appuntamento da segnare è per la sera del 29 novembre (verranno comunicati in seguito nomi delle sale e indicazioni per i posti), con qualche possibile sorpresa: potrebbero presentarsi, per esempio, i più irriducibili vip-fan italiani, come Fabio Fazio o Ambra.

 

 

articolo visto 1048 volte
Condividi 'Fino ai confini di 'X-Files''