Gillian Anderson al RomaFictionFest

Gillian “X-Files” Anderson non è cambiata poi così tanto. Sono passati 20 anni dalla prima volta in cui la volitiva rossa di Chicago bucò il video nei panni dell’agente Scully, e da allora la tv è rimasta la sua casa: «Quando ho cominciato – ha detto ieri a Roma – la tv era diversa. Nessun attore di cinema si sarebbe mai sognato di recitarci, mentre oggi fanno a gara. La qualità? È cresciuta, ma non sono un’esperta: la tv la faccio, non la guardo». Invitata al RomaFictionFest per presentare la serie tv Great Expectations, tre puntate targate Bbc e tratte da Dickens, la Anderson è stata accolta dagli applausi dei fan. Che la ricordano più con la divisa dell’Fbi che per uno qualsiasi dei suoi personaggi degli ultimi anni: «Dopo X-Files non pensavo che avrei mai partecipato a incontri di massa con i fan. Adesso invece mi rendo conto che è giusto farlo». Tra i protagonisti di Great Expectations nel ruolo della malvagia Miss Havisham («Imbruttirmi per il ruolo non è stato un sacrificio, ma una gioia»), la Anderson tornerà presto dietro alla macchina da presa: «Sto lavorando a un paio di progetti da regista, ma resto un’attrice».

 
 
FONTE: Ultime Notizie (ITA)

 

articolo visto 828 volte
Condividi 'Gillian Anderson al RomaFictionFest'