Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
#5X18 The Pine Bluff Variant - Il contagio
#5X18 The Pine Bluff Variant - Il contagio
Mulder si infiltra segretamente in un gruppo militare armato di un organismo patogeno letale.
 
Skinner, Scully, Mulder ed una dozzina di agenti dell'FBI partecipano ad un'operazione segreta in un parco di Washington, D.C. Lo scopo: catturare Jacob Haley, un membro di un gruppo militare ricercato per atti di terrorismo. Mentre Skinner e Scully osservano gli eventi da un furgone di sorveglianza, Mulder e molti altri agenti sotto copertura lentamente accerchiano il sospetto, che si incontra con un Uomo col Pizzetto seduto su una panchina del parco. Haley porge una busta all'Uomo col Pizzetto, poi improvvisamente fugge via. Mulder lo insegue, senza sapere che la pelle delle mani e della faccia dell'Uomo col Pizzetto si sta lentamente corrodendo. Scully esce dal furgone, per avvertire il suo partner. Ma quando raggiunge Mulder, rimane stupita di scoprire che il sospetto è riuscito a sfuggire alla cattura.

Scully esprime le sue preoccupazioni al suo partner, cercando un chiarimento sul perché abbia permesso ad Haley di scappare. Ma Mulder elude il problema. Poco dopo, gli agenti partecipano ad una riuniune di un consiglio anti-terrorismo, presenziato da Skinner e dall'avvocato del governo Leamus. Durante la riunione Scully afferma che l'uomo con il pizzetto è stato ucciso da una sorta di arma biologica. Skinner quindi mostra ai presenti una fotografia di August Bremer, il cervello del gruppo militare. Fa notare che Bremer e Haley si stanno contendendo il controllo.

Avendo suscitato la sua curiosità, Scully comincia a sorvegliare da lontano i movimenti del suo partner. Mulder affitta una stanza in un motel, dove ha un'infuocata conversazione telefonica con Haley, uno dei motivi per cui stanno lavorando insieme. Poco dopo, una BMW entra nel parcheggio del motel, e Mulder vi sale. Scully si accoda alla macchina, ma il suo pedinamento viene ostacolato quando due berline la costringono a fermarsi. Quattro uomini quindi si avvicinano al suo veicolo. Scully viene scortata in un edificio governativo dove, con sua sorpresa, incontra Skinner e Leamus. I due le spiegano che Mulder sta partecipando ad un incarico di massima copertura, l'esistenza del quale è a conoscienza solo di Skinner e Leamus. Qualcuno nel gruppo militare ha contattato Mulder dopo che ha manifestato le sue opinioni riguardanti delle cospirazioni governative durante una conferenza sugli UFO.

La BMW porta Mulder in una remota casa colonica. Là, Mulder viene interrogato da Haley, che l'accusa di spiare il gruppo. Quando Mulder non fornisce delle risposte accettabili, un Uomo dalla testa rasata spinge indietro un suo dito, facendo gridare Mulder dal dolore. La tortura continua fino a che Mulder non suggerisce l'esistenza di una talpa all'interno del gruppo. Improvvisamente, l'uomo dalla testa rasata tira ancora più indietro il dito, spezzandolo come fosse un pezzo di sedano. Quando Mulder sviene, Haley si gira verso di lui e gli dice, "ti credo." Nel frattempo, Bremer testa l'arma biologica in una piccola sala cinematografica, uccidendo quattordici persone. Ma la domanda che rimane è come sia stato trasmesso il patogeno alle vittime.

Quando Mulder ritorna al suo appartamento, viene sorpreso da Scully. Lei presta attenzione al suo dito rotto e discute dell'operazione segreta. A loro insaputa, Bremer registra segretamente la loro conversazione. Più tardi, Mulder fa rapporto a Skinner e Leamus. Ha scoperto che il gruppo militare intende rapinare una banca. Mulder riferisce inoltre che Haley ha chiesto le copie dei file di sorveglianza dei membri del gruppo militare (sperando di smascherare la talpa). Leamus gli rivela di aver previsto una tale richiesta, e ha già preparato un microfilm dei documenti stilati. Mulder ritorna al motel e consegna il microfilm ad Haley. Viene quindi portato di nuovo alla casa colonica, dove il gruppo militare prepara il suo assalto alla banca.

Scully determina che la tossina non è stata sviluppata dai russi come si era creduto. In privato, dice a Skinner che gli Stati Uniti stanno gestendo un programma segreto di armi biologiche - e che qualcuno dello stato potrebbe aver spedito Mulder in una missione suicidia. Più tardi, improvvisamente appare chiaro a Scully che la fonte di trasmissione del patogeno sono i soldi.

Portando una mostruosa maschera, Mulder ed i membri del gruppo militare irrompono in una banca. Bremer accede alla camera blindata e spruzza i soldi col patogeno. Il gruppo riesce a fuggire, e più tardi Mulder comprende che lo scopo dell'irruzione era di contaminare i soldi. Bremer punta una pistola su Mulder, annunciando che il suo lavoro segreto è stato scoperto. Ma Haley intercede, facendo notare che lo pseudonimo di Bremer viene rivelato nel microfilm, smascherandolo come talpa. Bremer risponde facendo ascoltare il nastro registrato segretamente della conversazione tra Mulder e Scully. Bremer dà ad Haley un portachiavi di cuoio con le chiavi di una macchina, permettendogli di lasciare il gruppo incolume. Ma Bremer e l'Uomo con la testa rasata portano Mulder lontano, con l'intenzione di giustiziarlo. Improvvisamente, Bremer uccide l'Uomo dalla testa rasata. Bremer dice a Mulder di fuggire prima che vengano scoperti entrambi. Mulder si dirige verso la banca, che è già stata fatta sigillare da Scully e Skinner. Scully spiega che ha riconosciuto Mulder su una registrazione della sorveglianza dalla benda sul dito. Mentre i soldi vengono tirati fuori dalla banca, Leamus dice agli agenti che le banconote si sono rivelate pulite. Scully accusa Leamus di avere orchestrato l'intero piano. Più tardi, Haley crolla nella sua macchina, con la faccia corrosa dalla biotossina, che gli è stata trasmessa dal portachiave datogli da Bremer. 
Attori Protagonisti
DAVID DUCHOVNY - Agente Speciale Fox Mulder
GILLIAN ANDERSON - Agente Speciale Dana Scully

Attori Co-Protagonisti
Mitch Pileggi - Vicedirettore Walter Skinner
Daniel Von Bargen - Haley
J.B. Bivens - Agente sul campo
Armin Moattar - Uomo con pizzetto
Sam Anderson - Leamus
Michael MacRae - August Bremer
Kate Braidwood - Maschera del cinema
Ralph Alderman - Il Manager
Trevor Roald - Martin
Kett Turton - Brit
Douglas Arthurs - Uomo dalla testa rasata
John B. Lowe - Dott. Leavitt
Michael St. John Smith - Agente operativo della CIA 

Autori
FRANK SPOTNITZ & JOHN SHIBAN

Diretto da
ROB BOWMAN

Trasmesso la prima volta in TV
USA 03/05/98
Italia 28/02/99
#5X18 Il contagio

jokes Titolo - Pine Bluff è una città dell'Arkansas. Forse la "variante" del titolo originale si riferisce a una malattia o ad un agente virale -- così come l'Ebola Reston è una variante del virus Ebola chiamato così per il luogo dove è stato scoperto, Reston, in Virginia.

jokes La figlia di Tom Braidwood, Kate, appare in questo episodio come la maschera del cinema.

jokes Una Scully sospettosa segue Mulder all'Aaron Burr Hotel. Aaron Burr (conosciuto come il vice presidente di Thomas Jefferson e per il duello con Alexander Hamilton) venne accusato di tradimento e viene ricordato dalla storia come un traditore. Un nome azzeccato per un hotel dove Scully sospetta che Mulder stia diventando egli stesso un traditore.

jokes Il nome finto che usa Mulder al motel è sig. Kaplan. George Kaplan è il nome del finto agente per cui viene scambiato Cary Grant nel film "Intrigo internazionale" -- così Mulder sotto copertura usa il nome di un agente che non esiste.

 
Ciao, sono John Shiban. Ero il co-produttore di X-Files durante la quinta stagione, ed ho scritto questo episodio che state guardando, “The Pine Bluff Variant”. Questo in teoria dovrebbe essere Folger Park a Washington DC. C’è il Campidoglio. In realtà questo è stato girato a Vancouver. Abbiamo scelto questo parco per gli alberi di ciliegio, che combaciano con quelli di Washington DC, e la cupola del Campidoglio è stata inserita lì. Queste sono riprese con immagini generate dal computer, in CGI, ne abbiamo fatte un paio, ed hanno funzion...

 
Per continuare a leggere il commento audio, inserisci username e password oppure registrati al nostro sito



Folger Park - Washington, D.C.

FBI Headquarters - Washington, D.C.

Joint FBI/CIA Counter Terrorism Council

Appartamento di Mulder
2630 Hegal Place - Appartamento num. 42 Alexandria, Virginia 23242

Gables Corner, Ohio

Aaron Burr Motor Court - Angola, Delaware

Level 4 Hotlab - Center for Disease Control

First Sovereign Bank of Pennsylvania - Harrisburg, Pennsylvania


Per ulteriori informazioni sugli eventi accaduti in questo episodio consulta la timeline di questa stagione
 
X-Files La Serie Evento in DVD e Blu-ray
FAQ Guida Episodi

Ogni pagina della "Guida agli Episodi" del nostro sito è composta dalle seguenti sezioni:

[Storia] La trama dell’episodio, interamente in italiano, liberamente tradotta dal materiale presente sul sito ufficiale o scritta da noi
[Info] Attori, protagonisti e non, date di trasmissione, regista ed autori
[PrintADS] Locandine uscite negli USA per la messa in onda dell'episodio / [Foto] (per le stagioni a partire dalla decima) Foto di scena dell'episodio
[Jokes] Curiosità inserite negli episodi, tratte dalla lista originale di Laura Witte, le guide ufficiali ad X-Files, i libri di N.E.Genge "La guida non ufficiale a X-Files" (I e II) ed il nostro colpo d'occhio!
[Multimedia] Il titolo dice già tutto...
[Audio] Il commento audio dell'episodio tratto dai DVD della serie e tradotto in italiano.
[Musica] Elenco dei brani che compongono i commenti musicali e la colonna sonora dell'episodio.
[Trascrizione] La trascrizione dei dialoghi dell'episodio.
[Luoghi] Luoghi dove si svolgono gli eventi raccontati nell'episodio.

Inoltre...

[X marks the spot] Il simbolo X accanto al titolo dell'episodio indica che quest'ultimo fa parte della mitologia della serie.
[Ordine] La nostra guida riporta gli episodi in base all'ordine pubblicato sulle guide ufficiali della serie tv.

Scheda episodio consultata 8.037 volte