Chris Carter, cosa c'è di vero sul nuovo film di X-Files

Dopo le dichiarazioni di Duchovny, che sembrava pronto a girare, Carter getta acqua sul fuoco. Ci si sta lavorando, ma non c'è nulla di definitivo.

Non molto tempo fa David Duchovny in un'intervista che abbiamo riportato anche sul Corriere parlava del secondo film di X-Files come di un progetto che stava quasi per andare in porto.
In una recente intervista con Dvd Empire Chris Carter, che sta lavorando al cofanetto della serie spin-off The Lone Gunman, ha detto che il progetto è ancora in fase di trattativa, anche se sembra che ci siano buone possibilità.
"Non esiste ancora una vera e propria sceneggiatura, ma io e Frank Spotnitz abbiamo lavorato su un soggetto. Anche se a dire il vero ci abbiamo lavorato parecchio tempo fa" ha detto Carter. "Al momento stiamo lavorando sul film A Philosophical Investigation per la Paramount, vorremmo finire questo lavoro prima di dedicarci a X-Files. Sul fatto che il film si faccia o no, poi, questa è una decisione che deve prendere qualcun altro."
Carter ha anche parlato di Lone Gunmen, il cui scarso successo a suo modo di vedere è stato dovuto più alla scarsa promozione da parte della rete che non alle qualità della serie, che era davvero ben fatta. E ha ammesso che ci sono ancora preoccupazioni riguardo all'episodio pilota della serie, la cui trama aveva forti ed evidenti similitudini con gli eventi dell'11 settembre, e che dall'epoca della tragedia non è più stata trasmessa in televisione. Non è detto quindi che l'episodio venga effettivamente inserito nel cofanetto dvd.

 
 
FONTE: Corriere della Fantascienza (ITA)

 

articolo visto 937 volte
Condividi 'Chris Carter, cosa c'è di vero sul nuovo film di X-Files'