Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
#7X18 Brand X
#7X18 Brand X
Un impiegato conosce il segreto dell'ultimo mortale ritrovato dell'industria del tabacco.
 
Del fumo esce dal camino della casa degli Scobie a Winston-Salem, Nord Carolina. Skinner guida la squadra dell'FBI assegnata alla custodia protettiva del dott. Jim Scobie, che testimonierà davanti al gran jury contro il suo precedente datore di lavoro, la Morley Tabacchi, la mattina seguente. Benchè nessuno conosca le specifiche delle sue ricerche o quello che dirà alla corte, il dottore ha ricevuto delle minacce di morte. Il dott. Scobie tossisce violentemente in un pugno e quindi beve un sorso d'acqua. Non nota la piccola quantità di sangue ed un piccolo scarafaggio che si dimena all'interno del bicchiere da cui ha bevuto. Più tardi quella notte, Joan Scobie si sveglia e vede che suo marito non è a letto. Bussa alla porta del bagno chiusa, chiamando Skinner per aiutarla. Skinner forza la porta e scopre il corpo del dott. Scobie sul pavimento. La carne, dal naso alla gola dell'uomo, è stata strappata via.

La mattina seguente, Mulder e Scully arrivano presso la residenza degli Scobie per esaminare la scena del crimine. Non ci sono segni d'irruzione e nessuna impronta digitale. Scully conclude che un acido può aver ridotto in quel modo la faccia di Scobie, ma Mulder non è convinto, affermando che le grida dell'uomo avrebbero allertato gli agenti che circondavano la casa. A Skinner è stato ordinato di risolvere il caso rapidamente e chiede a Scully di compiere l'autopsia. Mulder nota la completa mancaza di posaceneri nella casa di un dirigente di una compagnia di tabacchi, trovando strano che Scobie non fumasse. Chiede a Skinner di poterlo accompagnare ad interrogare il dott. Peter Voss, il supervisore di Scobie alla Morley. Mentre esce, Mulder nota lo scarafaggio nel bicchiere d'acqua di Scobie. 

Skinner e Mulder vengono ricevuti freddamente quando mostrano i loro distintivi dell'FBI presso la sede centrale della Morley Tabacchi. Daniel Brimley, capo della sicurezza, li scorta amabilmente dal dott. Voss. La squadra di avvocati che affianca Voss gli proibisce di rispondere ad alcune delle domande di Skinner. Mulder produce una busta con lo scarafaggio e chiede a Voss se può identificarlo. Voss risponde che è uno scarafaggio del tabacco, comune nell'area che circonda la Morley. Visibilmente scosso, Voss ritorna a casa ed incontra Daryl Weaver, un uomo con una carnagione malaticcia, denti gialli e la punta delle dita macchiata di nicotina. Weaver chiede a Voss di continuare l'impegno di Scobie di rifornirlo di sigarette, affermando che ne va del suo silenzio. Snervato, Voss gli dà dei pacchetti di sigarette non segnate ed una mattezza di banconote, ed implora l'uomo di andarsene. 

Conclusa la sua autopsia, Scully spiega a Mulder e Skinner che il dott. Scobie è soffocato a morte. Mulder chiede se ha trovato tracce di scarafaggi, ma Scully non ne ha trovati. Nel frattempo, in un infimo albergo, Weaver fuma mentre il suo vicino, Thomas Gastall, si lamenta attraverso la presa d'aria del fumo che raggiunge la sua stanza. L'uomo tossisce violentemente nella propria mano, ma Weaver ignora le sue dichiarazioni. Improvvisamente quieto, Gastall vede che le sue dita sono macchiate di sangue e cade sul pavimento. Molti scarafaggi del tabacco corrono sul pavimento vicino alla sua faccia, che è mordicchiata come quella del dott. Scobie. 

Gli agenti notano che Gastall è morto nello stesso modo di Scobie, ma Skinner e Scully non riescono a trovare il motivo di questa morte. Trovando molti scarafaggi, Mulder è convinto che in realtà non sia stato commesso nessun omicidio. Scully suppone che ci possa essere una sorta di contagio da larve di insetto, e Mulder va ad interrogare i vicini porta a porta. Trova Weaver, che gli dice che Gastall era infastidito dal suo fumo. Mentre Weaver parla, si accende una sigaretta ed emana del fumo su Mulder. Non avendo trovato nulla, Mulder decide di fare un'altra visita al dott. Voss. Benchè sia rammaricato dalla scoperta di una nuova vittima, Voss non coopera e ritorna nella sua casa dove risponde al telefono. È Brimley, che ha visto Voss dall'auto parcheggiata fuori dalla casa e vuole sapere quello di cui gli ha parlato Mulder. Voss è scosso e gli chiede di poter divulgare ciò che sa. Brimley gli dice di stare tranquillo, e gli chiede dove si trova Weaver. Voss risponde che non lo sa. Più tardi, va presso l'albergo per pagare Weaver affinchè lasci la città. Sapendo che la Morley Tabacchi non lo ucciderà, Weaver decide di rimanere e vuole avere delle altre sigarette speciali. Voss non sa che ha condotto Brimley dritto da Weaver. 

Skinner e Scully consultano un'entomologa, che esamina gli scarafaggi trovati nei cadaveri e spiega loro che gli insetti non sono normali. Scully pensa che forse le piante di tabacco siano state alterate geneticamente, e che ciò abbia alterato anche gli scarafaggi che si nutrono di esse. Tornati all'obitorio, Scully dice a Mulder che gli scarafaggi avevano fatto il nido nei polmoni degli uomini deceduti. Mentre espone la sua teoria, Mulder comincia a tossire in maniera incontrollabile. Egli guarda nelle sue mani. Sono coperte di sangue. Viene portato in chirurgia, dove i dottori tentano di estrarre le larve degli scarafaggi dai suoi polmoni. Scully informa Skinner che benchè la procedura funzioni, si tratta solo di un modo per guadagnare tempo finchè altri scarafaggi non si sviluppino. I due ipotizzano che gli scarafaggi siano nati da delle uova che sono state trasportate attraverso il fumo. Indignato, Skinner ottiene un mandato per poter perquisire la sede della Morley e chiedere delle risposte. Incolpevole, Voss finalmente collabora, e dice a Skinner che hanno cercato di generare un tabacco più innocui che però ha ucciso tutti i soggetti di prova tranne uno - Darryl Weaver. Skinner irrompe nella camera d'albergo di Weaver, ma trova solo Brimley, legato ed imbavagliato. Mentre scioglie il nodo, uno sciame di scarafaggi escono fuori della sua bocca e la sua faccia viene rapidamente coperta dagli insetti. 

Dopo l'operazione, Scully informa Mulder che stanno dando la caccia a Darryl Weaver così che possano conoscere qualche cosa riguardante la sua immunità al tabacco. Improvvisamente, Mulder fatica a respirare e va in arresto. Il dottore vuole aprire il torace di Mulder, ma Scully protesta, dicendo che è troppo debole per un tale intervento. È frustrata e senza aiuto, ma decide di aspettare per avere delle ulteriori risposte dall'indagine. 

Skinner, nel frattempo, trova Voss tenuto ostaggio da Weaver, che vuole altre sigarette. Skinner estrae la propria arma e la punta verso Weaver ed i due arrivano ad una situazione di stallo. Tuttavia quando Weaver tenta di accendersi una sigaretta, Skinner gli spara alla spalla. Lo portano all'ospedale per degli esami, e Scully nota che Weaver ha le dita macchiate di nicotina. Le viene un'idea, ed immediatamente ordina che a Mulder venga iniettata della nicotina. 

Due settimane più tardi, Scully da il bentornato a Mulder, ormai guarito, in ufficio. Spiega che gli elevati livelli di nicotina nel sangue di Weaver hanno agito come un veleno per gli insetti e lo ha tenuto in vita. Lo stesso è accaduto a Mulder quando gli è stata data una forte dose di nicotina. Sfortunatamente, è divenuto dipendente ed estrae un pacchetto di sigarette Morley Rosse. Scully è sorpresa, ed insiste che non può cominciare a fumare. Si arrende, e lancia il pacco nel cestino. Scully esce, e Mulder guarda vogliosamente il pacchetto rosso e bianco, combattendo contro la tentazione. 
Attori Protagonisti
DAVID DUCHOVNY - Agente Speciale Fox Mulder
GILLIAN ANDERSON - Agente Speciale Dana Scully

Attori Co-Protagonisti
Mitch Pileggi - Vicedirettore Walter Skinner
Dennis Boutsikaris - Dott. Peter Voss
Richard Cox - Daniel Brimley
Tobin Bell - Darryl Weaver
Mike Hungerford - Thomas Gastall
Shannon O'Hurley - Ann Voss
Arthur Rosenberg - Lead Counsel
Ron Marasco - Dottore
Pat Destro - Joan Scobie
Caryn West - Dott.ssa Libby Nance
Rick Deats - Dott. Jim Scobie
David Sawyer - Uomo della sicurezza
Greg Poland - Secondo uomo con l'impermeabile
Matthew T. Wilson - Manager 

Autori
Steven Maeda & Greg Walker

Diretto da
Kim Manners

Trasmesso la prima volta in TV
USA 16/04/00
Italia 11/06/00
#7X18 Brand X
 
 


Winston-Salem - North Carolina

Morley Tobacco Headquarters

Dr Voss Residence

Forsyth County Morgue

Downtown Winston-Salem

Asheford Medical Center

Morley Tobacco Agricultural Research Division

FBI Headquarters - Washington, D.C.


Per ulteriori informazioni sugli eventi accaduti in questo episodio consulta la timeline di questa stagione
 
X-Files La Serie Evento in DVD e Blu-ray
FAQ Guida Episodi

Ogni pagina della "Guida agli Episodi" del nostro sito è composta dalle seguenti sezioni:

[Storia] La trama dell’episodio, interamente in italiano, liberamente tradotta dal materiale presente sul sito ufficiale o scritta da noi
[Info] Attori, protagonisti e non, date di trasmissione, regista ed autori
[PrintADS] Locandine uscite negli USA per la messa in onda dell'episodio / [Foto] (per le stagioni a partire dalla decima) Foto di scena dell'episodio
[Jokes] Curiosità inserite negli episodi, tratte dalla lista originale di Laura Witte, le guide ufficiali ad X-Files, i libri di N.E.Genge "La guida non ufficiale a X-Files" (I e II) ed il nostro colpo d'occhio!
[Multimedia] Il titolo dice già tutto...
[Audio] Il commento audio dell'episodio tratto dai DVD della serie e tradotto in italiano.
[Musica] Elenco dei brani che compongono i commenti musicali e la colonna sonora dell'episodio.
[Trascrizione] La trascrizione dei dialoghi dell'episodio.
[Luoghi] Luoghi dove si svolgono gli eventi raccontati nell'episodio.

Inoltre...

[X marks the spot] Il simbolo X accanto al titolo dell'episodio indica che quest'ultimo fa parte della mitologia della serie.
[Ordine] La nostra guida riporta gli episodi in base all'ordine pubblicato sulle guide ufficiali della serie tv.

Scheda episodio consultata 7.119 volte