Hai dimenticato la tua password?

Aiuto!

 
#7X19 Hollywood A.D.
#7X19 Hollywood A.D.
Un X-File diventa la trama di un film di Hollywood, ma Mulder e Scully scoprono che sul grande schermo il loro caso - e loro stessi – sono stati completamente distorti.
 
Nel mezzo di uno scontro a fuoco in un cimitero, l'attore Garry Shandling, che veste i panni di un'agente dell'FBI, controlla la propria arma e tiene stretta sotto il suo braccio una coppa in terracotta. Un prete con un fluente abito talare di un cardinale cattolico tiene sotto tiro l'attrice Tea Leoni, che indossa una parrucca rossa. Questo "Fumacicche" si rivolge a Shandling chiamandolo "Mulder," offrendogli di scambiare "Scully" per la coppa. Shandling avverte l"Uomo che Fuma" che se la coppa di Lazzaro venisse rotta tutti gli zombie pronti ad attaccare che lui comanda, torneranno ad essere solo dei corpi. Uno zombie avanza per supplicare Shandling: "Andiamo, non rompere la ciotola. Noi non vogliamo tornare ad essere dei morti - nessun cibo, nessuna donna, nessun ballo." Lo zombie propone a Shandling di diventare il re dei morti, ma Shandling rifiuta, affermando che "piuttosto di regnare all'inferno servirà in paradiso." E dopo questa affermazione getta il calice di Lazzaro in aria permettendo a Tea Leoni di disarmare l'"Uomo che Fuma". Mentre Shandling corre verso di lei, uno zombie si tuffa per prendere la coppa che sta per cadere. Shandling e la Leoni rotolano giù per la collina e cadono in una bara aperta. Mentre giace sopra a "Scully", "Mulder" le professa tutto il suo amore dopo sette anni di attesa e la bacia appassionatamente.

La scena del cimitero, si rivela essere in realtà solo un film. La platea ben vestita che guarda il film, include Shandling e la Leoni, come anche la vera Scully, che guarda fisso verso lo schermo con una evidente incredulità. Accanto a lei c'è il vero Mulder, con la testa ripiegata in basso umiliato. Guarda al di là del corridoio laterale verso Skinner, che ride da orecchio ad orecchio. Skinner alza le mani e le spalle innocentemente verso Mulder. 

Diciotto mesi prima. Skinner ragguaglia Mulder e Scully nel suo ufficio su una bomba esplosa nella cripta di una chiesa di Washinton D.C. Wayne Federman, un sceneggiatore cinematografico ed amico di college di Skinner, ascolta la conversazione, ma il suo cellulare suona e parlando in un registratore disturba la riunione. Skinner istruisce gli agenti affinchè permettano a Federman di seguire le loro indagini per una ricerca per il suo ultimo lavoro. Con Federman alle calcagna, nella cripta della chiesa, Mulder interroga il Cardinale O'Fallon circa l'incidente. La cripta conteneva solo delle reliquie e dei documenti, ma nulla di un certo valore. Improvvisamente un cellulare suona, e Mulder immediatamente guarda in segno di disapprovazione verso Federman. Il tintinnio, comunque, proviene da un telefono su un corpo sepolto sotto le macerie. Mulder identifica il cadavere come uno dei suoi idoli, Micah Hoffman, una rivoluzionario della controcultura degli anni '60. 

Federman segue Mulder e Scully all'appartamento di Hoffman, dove trovano non solo dei materiali per fabbricare delle bombe, ma anche degli strumenti di fucina e dei falsi documenti religiosi che descrivono un periodo della vita di Cristo sulla terra dopo la sua risurrezione. Mentre ritornano alla cripta, Federman dice a Mulder che ammira il metodo di lavoro degli agenti. "Nessuna garanzia, nessun mandato, nessuna ricerca - tu sei simile ad un produttore esecutivo con la pistola," dice. Mentre Mulder scopre i resti delle falsificazioni di Hoffman, Federman guarda con stupore delle ossa umane che, animate, cercano di riassemblare una ciotola rotta. Racconta la scena mentre fa colazione in una tavola calda, e Scully ammette che probabilmente è stato vittima di un'allucinazione. Tuttavia Federman, ritenendo di aver abbastanza materiale per il suo film, decide di averne avuto abbastanza e se ne va. Scully ammette che la sua storia gli ha fatto tornare in mente il racconto di una vecchia suora cattolica riguardante la storia di Gesù che risucita Lazzaro dalla morte. La formula della risurrezione è stata incisa su una ciotola che veniva plasmata su una ruota nelle vicinanze, come i solchi di un disco. Mulder viene incuriosito da questa idea, e spedisce Scully a consultare il loro amico Chuck Burks. Chuck analizza la coppa e scopre che tutti i suoni vibrano esattamente nella stessa chiave - una prodezza mai sentita in musica. 

Nel frattempo, il Cardinale, avvillito, dice a Mulder di aver acquistato le falsificazioni di Hoffman intenzionato a nasconderle in quanto credeva che fossero vere. Il Cardinale aveva sperato di proteggere gli altri dalla disperazione e dalla rabbia che aveva provato dopo aver letto i documenti. Mulder telefona a Scully chiedendole di fare l'autopsia di Hoffman, sospettando che il Cardinale abbia potuto assassinare Hoffman a causa di un ricatto riguardante le carte contraffatte. Federman telefona a Mulder invitandolo a Hollywood per vedere il dietro le quinte del film basato sul loro X-file. Mulder è lusingato, ma il suo interesse viene smorzato quando viene a sapere che Tea Leoni e Richard Gere sono stati ingaggiati per interpretare Scully e Skinner, e che Garry Shandling interpreterà Mulder. 

Nella sala delle autopsie, Scully sta sezionando il cuore di Hoffman quando, improvvisamente, il cadavere si mette a sedere. "Mi serve quello, quando hai finito" dice Hoffman mentre scende dal tavolo e si dà una scrollata. Scully rimane a bocca aperta, si allunga per toccarlo col suo bisturi. Hoffman le intima di stare lontano e lei lascia cadere il bisturi. Cerca di raccoglierlo e guarda di nuovo su, ma il corpo è sdraiato sul tavolo. Si libera della sua allucinazione attribuendola alla fatica. Più tardi arriva Mulder, e Scully lo informa che lo stomaco di Hoffman era pieno di vino rosso e stricnina. Mulder ipotizza che il Cardinale abbia potuto avvelenarlo con il vino della Comunione. Il Cardinale O'Fallon celebra una Messa quando Mulder e Scully arrivano con un mandato di arresto. Scully chiede al suo partner di lasciare al Cardinale di terminare la funzione ed i due aspettano. Scully va ad inginocchiarsi davanti ad un crocifisso e vede Micah Hoffman sulla croce. Guarda diritto verso Scully e le dice "Consummatum est." Quando lei si rigira, il crocifisso è tornato normale. Disturbata, porta Mulder ad arrestare il Cardinale. Mentre Mulder legge i diritti al cardinale, un uomo cammina nella chiesa. È Micah Hoffman, vivo. 

Skinner arrabbiato biasima gli agenti per l'errata identificazione di un cadavere e per l'errato arresto, mentre Mulder e Scully sembrano intimoriti ad incontrare il suo sguardo. Skinner li costringe a prendere un congedo di quattro settimane mentre verranno indagate le loro azioni. I due tornano nel loro ufficio per trovare Chuck Burks che li aspetta. Le vibrazioni della ciotola sintetizzate in parole attuali sono in antico Aramaico, la lingua che parlava Gesù. Dice che la prima parte tradotta letteralmente suona come "io sono il tricheco, sono il tricheco, Paolo è morto, coocoocachoo." La seconda parte sembra essere uno uomo che comanda ad un altro di risvegliarsi dalla morte. Mulder e Scully decidono di far visita a Hoffman, che annuncia di essere divenuto Gesù Cristo. Malgrado le loro espressioni scettiche, spiega che con lo scopo di contraffare le parole di Cristo, si è immerso nella vita di Cristo a tal punto da essersi convertito nella divinità. Ha fatto esplodere la cripta perché i falsi documenti blasfemi dovevano essere distrutti. Quando Mulder gli chiede come il suo cellulare sia finito sul corpo morto, Hoffman sorride. "Dio lavora per vie misteriose," risponde. 

Scully si ferma nell'appartamento di Mulder più tardi quella notte e lo trova mentre guarda per la quarantaduesima volta Piano Nove Dall'Interspazio. Scully si chiede se la vera fede possa essere una forma di pazzia, e Mulder la convince ad accettare l'invito di Federman. Gli agenti arrivano presso gli studi della Twentieth Century Fox a Los Angeles per vedere le riprese del film, e Federman li presenta ai loro corrispettivi interpreti - Shandling e Leoni. Guardano la scena di una sparatoria in un cimitero con degli zombie. Tornati nel loro lussuoso albergo, Scully chiama Mulder dalla vasca da bagno piena di schiuma. Seduto nella sua vasca da bagno piena di schima, Mulder le dice che pensa che i non morti abbiano veramente perso la vita che avevano quando erano vivi. Essi vogliono soltanto mangiare, ballare e fare l'amore. Skinner chiama al telefono Mulder per scusarsi di essere stato duro con gli agenti. Gli dice che Federman ha fatto in modo che Skinner fosse citato come produttore associato nei titoli del film. 

Sedici mesi più tardi. La première del film visto nel prologo. Sullo schermo il Mulder di Shandling professa il suo amore per la Scully della Leoni. Lei si sottrae dal suo bacio dicendogli che in realtà lei ama il vicedirettore Walter Skinner. Il vero Mulder si alza di scatto dalla sua sedia, muove le mani come se fosse un arbitro che ferma un incontro. "Cos'è quello! Non posso più guardare!" grida. La vera Scully tenta di fermarlo, ma lui esce superando Federman, Shandling e la Leoni. Scully lo trova abbattuto sul set del cimitero del film, mentre mangia dei popcorn da una coppa di Lazzaro di plastica presa da uno stand. Gli dice che in precedenza quella stessa sera, il Cardinale O'Fallon ha assassinato Micah Hoffman e poi si è impiccato. Mulder piange il destino dei due complessi e distrutti uomini che saranno ricordati ora come delle caricature dal film La coppa di Lazzaro. Si meraviglia per come loro saranno ricordati. Scully filosoficamente prevede che il film sarà un disastro al botteghino, ma Mulder è preoccupato dal fatto che quella gente morta sarà rappresentata con una tale semplicistica storia. Scully riesce a scuoterlo dal suo cattivo umore, dicendogli che Skinner è rimasto così contento del film che le ha dato la carta di credito dell'FBI per la notte. Prende il braccio di Mulder e lo alza in piedi, scherzando sul fatto di avere una confessione da fargli: é innamorata del produttore associato Walter Skinner. Mulder lancia la coppa di Lazzaro di plastica ed aggiunge, "anch'io." Mentre vanno via, un ramo di un albero si appoggia contro la superficie della ciotola come una puntina di un giradischi. Ne esce una musica Samba, ed esili apparizioni cominciano a ballare beatamente intorno al set del cimitero. 
Attori Protagonisti
DAVID DUCHOVNY - Agente Speciale Fox Mulder
GILLIAN ANDERSON - Agente Speciale Dana Scully

Attori Co-Protagonisti
Mitch Pileggi - Vicedirettore Walter Skinner
Garry Shandling - Garry Shandling
Tea Leoni - Tea Leoni
Harris Yullin - Cardinale Augustine O'Fallon
Wayne Federman - Wayne Federman
Paul Lieber - Micah Hoffman
Bill Dow - Chuck Burks
Tim Roe - Zombie
Barry K. Thomas - Sugar Bear
Tina M. Ameduri - Tina
Bill Millar - il regista 

Autori
David Duchovny

Diretto da
David Duchovny

Trasmesso la prima volta in TV
USA 30/04/00
Italia 18/06/00
#7X19 Hollywood A.D.

jokes L'episodio è stato scritto e diretto da David Duchovny.

jokes The "Hollywood A.D." è un riferimento al vicedirettore (in inglese Assistant Director, A.D.) Skinner, che ha passato la storia di un X-Files ad uno sceneggiatore di Hollywood. Dal momento che la storia si riferisce anche alla religione ed a Gesù, la sigla A.D. probabilmente si riferisce anche a "Anno Domini" -- che in latino significa "anno del Signore" ed al nostro modo di indicare il tempo dopo Cristo (After Christ, opposto a Before Christ, BC -- dopo Cristo).

jokes La moglie di David Duchovny, Tea Leoni, appare nel ruolo di se stessa (e della versione cinematografica di Dana Scully) in questo episodio.

jokes Uno dei migliori amici di David Duchovny, Garry Shandling, appare nel ruolo di se stesso (e nella versione cinematografica di Fox Mulder) in questo episodio.

jokes Alcuni altri amici di David (Minnie Driver, David Allen Grier, etc) appaiono in un cameo all'inizio di questo episodio.

jokes Chris Carter fa la sua seconda apparizione in un episodio di X-Files, come parte del pubblico del cinema, insieme al produttore degli effetti speciali Bill Millar.

jokes Anche il cane di David Duchovny, Blue, ha un ruolo in questo episodio. Blue si vede girovagare sul set quando Mulder e Scully incontrano Shandling e Leoni, e quando Scully mostra a Tea Leoni come correre sui tacchi.

jokes La controfigura di David Duchovny, Steve Kiziak, appare in questo episodio come accompagnatore di Tea Leoni alla premiere del film.

jokes David Duchovny ha scritto la parte odiosa di Wayne Federman per il suo amico, l'attore Wayne Federman.

jokes Piccoli riferimenti alla vita reale di Duchovny sono la frase di Scully che Tea Leoni ha una cotta per lui, così come l'affermazione che anche Shandling ha una cotta per lui (un riferimento alle apparizioni di David al Larry Sanders Show di Garry Shandling nel ruolo di se stesso, ma con una cotta per Larry).

jokes Un altro riferimento alla vita reale è la richiesta di Mulder di essere interpretato da Richard Gere. Quando X-Files era veramente agli inizi e Duchovny stava salendo alla ribalt, diversi giornali iniziarono a chiamare David come "il giovane Richard Gere" o "quello che assomiglia a Gere". In seguito, durante una delle sue ospitate al Saturday Night Live, David apparve in uno sketch dove alcune persone che assomigliavano a delle celebrità partecipavano ad un talk show. David interpretava una persona che impersonava Richard Gere.

jokes Scully viene descritta come "la figlia adottiva di Jodie Foster a budget ridotto" -- riferendosi al fatto che l'agente Scully fu originariamente ispirata dal personaggio della Foster nel film "Il silenzio degli innocenti".

jokes Mulder viene descritto come "un misto tra un testimone di Jehova e il testimone di Harrison Ford" -- "Il Testimone" di Harrison Ford è la risposta che David Duchovny ha sbagliato durante la sua apparizione all'edizione americana del gioco "Chi vuol esser milionario".

jokes La battuta di Chuck Burks "C'è musica nell'aria" è stata presa da un'altra serie televisiva in cui ha recitato Duchovny, "Twin Peaks".

jokes La maggior parte della troupe di X-Files interpreta ruoli della troupe de "La coppa di Lazzaro". Il ragazzo sulla bicicletta con la ciambella è l'assistente Richard Deats. L'assistente di produzione che porta Mulder e Scully ad incontrare gli attori è interpretata dall'assistente di David Duchovny, Kevin Cooper. L'assistente del secondo cameraman Tim Roe è uno zombie. La donna che fornisce i pasti è Tina Ameduri, che ricopre lo stesso ruolo nello show.

jokes Altri membri della troupe di X-Files che hanno interpretato dei ruoli in questo episodio sono l'assistente alla regia Barry K. Thomas come "Sugar Bear", il produttore Paul Rabwin come produttore del coro femminile, il direttore della fotografia Bill Roe come lo zombie anti-carne e il coordinatore agli effetti speciali Bill Millar come il regista.

jokes Il fratello di David Duchovny, Daniel, fa la sua seconda apparizione ad X-Files -- questa volta come assistente alla regia.

jokes I nomi sulle lapidi sono nomi veri di registi deceduti specificamente scelti da David Duchovny dagli archivi della Fox. Quello più rilevante è il nome di "Alan Smithee", noto pseudonimo usato dai registi di Hollywood per "disconoscere" un film. Il contratto della Director's Guild non permette ai registi di rimuovere il proprio nome da un film -- possono farlo solo quando un film viene preso da un altro regista e rimontato contro il volere del primo. I registi possono appellarsi alla Guild in questi casi, e se vincono l'appello il loro nome viene rimosso e rimpiazzato dal nome "Alan Smithee".

jokes Micah Hoffman prende il nome da Mark Hoffman. Negli anni '80, Mark Hoffman produsse delle eccellenti contraffazioni che sembrarono gettare un dubbio sull'origine della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi del Giorno Dopo (Mormoni). La più importante di queste fu la 'Salamander letter' che ricevette l'oscuramento nazionale. Le contraffazioni passarono diversi test e furono dichiarate autentiche, ma i compari mormoni di Hoffman minacciarono di denunciare la frode. Hoffamn progettò di ucciderli con una bomba. Quando uno delle sue bombe esplose e lui rimase ferito, venne avviata un'indagine che rivelò tutti i falsi che aveva prodotto nel corso degli anni, inclusa la 'Salamander letter', rare monete ed altri documenti.

jokes Nell'episodio, il cadavere rinato di Micah Hoffman dice "Noli me tangere" a Scully. La frase in latino significa "non mi toccare", e Gesù l'avrebbe rivolta a Maria Maddalena subito dopo la resurrezione. [Giovanni 20:17]

jokes Quando Wayne Federman riferisce a Mulder e Scully le sue osservazioni su di loro, dice loro "sarà rigorosamente Hiesenbergiano -- come un ologramma". Durante la sua permanenza all'università, Duchovny era affascinato dalla Teoria di Hiesenberg (che dice, tra l'altro, che non si può osservare qualcosa senza cambiarlo -- così Federman dice nel contesto sbagliato per spiegare perchè Mulder fa a Scully una faccia così afflitta). Nel libro "The Duchovny Files" c'è inoltre un capitolo intitolato "La Teoria di Hiesenberg" in riferimento alla fama di Duchovny.

[Skinner] Agente Mulder, Federman la seguirà e svolgerà il suo ruolo da osservatore. Lei si occuperà di lui e lo proteggerà come farebbe per un amico dell'FBI.
[Mulder] Signore, per caso ultimamente l'ho fatta imbestialire più del normale?
[Scully] Lo sai che non ci sono dei veri morti là sotto, si? Che questo è soltanto un set…
[Mulder] Scully non lo sai che i morti sono ovunque?
[Scully] Mulder, devo farti una confessione.
[Mulder] Dai spara.
[Scully] Sono innamorata del vicedirettore Walter Skinner!
[Mulder] Guarda… quando la luce lo colpisce da un certo lato… non è niente male!
Pueblo Nuevo
scritto ed eseguito da Buena Vista Social Club


Darryl Zanuck Theater - 20th Century FOX - Hollywood, California

FBI Headquarters - Washington, D.C.

Christ's Church - Washington, D.C.

Adams Morgan District - Washington, D.C.

Appartamento di Mulder
2630 Hegal Place - Appartamento num. 42 Alexandria, Virginia 23242

Stage 8 - 20th Century FOX - Hollywood, California

The Beverly Ernesto Hotel - Hollywood, California


Per ulteriori informazioni sugli eventi accaduti in questo episodio consulta la timeline di questa stagione
 
X-Files La Serie Evento in DVD e Blu-ray
FAQ Guida Episodi

Ogni pagina della "Guida agli Episodi" del nostro sito è composta dalle seguenti sezioni:

[Storia] La trama dell’episodio, interamente in italiano, liberamente tradotta dal materiale presente sul sito ufficiale o scritta da noi
[Info] Attori, protagonisti e non, date di trasmissione, regista ed autori
[PrintADS] Locandine uscite negli USA per la messa in onda dell'episodio / [Foto] (per le stagioni a partire dalla decima) Foto di scena dell'episodio
[Jokes] Curiosità inserite negli episodi, tratte dalla lista originale di Laura Witte, le guide ufficiali ad X-Files, i libri di N.E.Genge "La guida non ufficiale a X-Files" (I e II) ed il nostro colpo d'occhio!
[Multimedia] Il titolo dice già tutto...
[Audio] Il commento audio dell'episodio tratto dai DVD della serie e tradotto in italiano.
[Musica] Elenco dei brani che compongono i commenti musicali e la colonna sonora dell'episodio.
[Trascrizione] La trascrizione dei dialoghi dell'episodio.
[Luoghi] Luoghi dove si svolgono gli eventi raccontati nell'episodio.

Inoltre...

[X marks the spot] Il simbolo X accanto al titolo dell'episodio indica che quest'ultimo fa parte della mitologia della serie.
[Ordine] La nostra guida riporta gli episodi in base all'ordine pubblicato sulle guide ufficiali della serie tv.

Scheda episodio consultata 7.911 volte