Gillian Anderson vuole lasciare X-Files

Gillian Anderson per Vulture

Questo è un sito creato, e tutt’ora portato avanti, da persone appassionate di X-Files ed è per questo motivo che leggere le recenti dichiarazioni di Gillian Anderson riguardo il suo, speriamo eventuale, futuro non coinvolgimento nella nostra serie preferita, fa male. Non ci sono altre parole per dirlo.
Poco importano le sue motivazioni, legittime – ci mancherebbe, ma vedere la determinazione con cui l’attrice che dà il volto a Scully da sempre non vede l’ora di lasciare tutto ciò che riguarda X-Files è spiazzante e, lo ripeto, fa male. Perché a cuore di fan non si comanda.

Le intenzioni di Gillian Anderson erano già trapelate durante il Comic Con di New York di Ottobre, quando la troupe si trovava a circa metà delle riprese della nuova stagione, e furono poi smentite in modo repentino da un rappresentante della Fox.

Vorresti tornare a girare X-Files oltre questa stagione?
Gillian Anderson: No, no, penso che per me questa sarà l'ultima volta.
Allora perché hai voluto prendere parte a questa stagione?
GA: Perché sembrava che non fosse finita, sembrava che nella scorsa stagione non avessimo dato ai fan quello che realmente volevano. Questo è il motivo.
Quanto ti mancherà Scully, se per te è davvero finita qui?
GA: Non lo so. Dovresti tornare a chiedermelo tra qualche anno, quando finalmente avrò chiuso questo capitolo. Perché c'è sempre questa sensazione del "facciamolo ancora una volta" che aleggia nell'aria, ma quando questo capitolo sarà chiuso sul serio, dovrai chiamarmi e farmi di nuovo questa domanda.

Adesso, a ridosso dell’arrivo dell’undicesima stagione in televisione negli USA, le riviste di settore iniziano a pubblicare altre dichiarazioni rilasciate dall’attrice (quasi sicuramente mentre le riprese erano ancora in atto).

“L’ho detto fin dall’inizio, questa per me è la fine. Sono rimasta sorpresa dalla reazione scioccata del pubblico al mio annuncio… perché considero questa come una stagione fine a sé stessa”, ha dichiarato Gillian a TV Insider. “È stato un dono straordinario e sono incredibilmente grata dell’esistenza di Scully nella mia vita, così come per il dono che mi ha fatto Chris quando mi ha presa nel cast e per la mia amicizia con David. È stato un percorso meraviglioso, ma adesso ho altre cose che mi aspettano”, continua poi sul Los Angeles Times.

Mentre scrivo sono in attesa della AmA di Chris Carter su Reddit, e le domande riguardo l’addio di Gillian Anderson alla serie già si accumulano nel thread dedicato all’evento. Non poteva essere altrimenti.

In passato anche David Duchovny aveva lasciato il suo ruolo nella serie, ma era un momento storico diverso. Dopo sette / otto anni passati sul set di X-Files, dieci mesi all’anno, senza pause e senza la possibilità di fare altro, la scelta presa dall’attore era prevedibile. Adesso, nel momento in cui la serie sembra aver ritrovato la sua strada in televisione, con una nuova formula in cui ogni stagione comprende pochi episodi, la decisione di Gillian Anderson lascia tutti un po' sorpresi.

Forse nessuno di noi, e tanto meno i protagonisti, si aspettava che X-Files potesse tornare in tv e ottenere questo successo che oggi permette di vedere un futuro per la serie. L’arrivo della Disney in questo panorama lascia inoltre il destino della serie ancora più aperto. Se X-Files avrà altre stagioni televisive o altri film ("Mai dire mai" ha detto Chris Carter dal palco del Comic Con) Scully deve esserci, Gillian Anderson deve esserci.

"Non credo che nessuno lo abbia compreso all'inizio, ma il segreto di X-Files è la forza della relazione tra quelle due persone. Ovviamente Chris sapeva che era importante, ma non credo immaginasse fino a che punto. È stato come se si avverasse una magia tra quei due attori e quei due personaggi, e ha fatto sì che diventasse il fulcro della serie. Più di qualsiasi altra cosa [X-Files] riguarda quelle due persone e il loro percorso", così ci aveva detto Frank Spotnitz al Roma Fiction Fest del 2013.

Vogliamo un gran bene alla nostra Gillian Anderson e non possiamo far altro che augurarle tutta la fortuna possibile dal punto di vista professionale, ma l’amaro in bocca, in questo momento, resta comunque.
La speranza è che Gillian ci ripensi, che in qualche modo torni su ciò che ha detto, che tutto il nostro entusiasmo di fan continui ad arrivarle forte ed appassionato, che quella sensazione del "facciamolo ancora una volta" continui ad aleggiare nell'aria finché X-Files avrà vita. Perché sentire dire "Con X-Files ho chiuso qui" da chi ha dato volto e voce alla tua eroina di sempre fa davvero male.
 

 



Condividi Gillian Anderson vuole lasciare X-Files